In ritardo con Imu e Tasi? Puoi ricorrere al ravvedimento operoso.

23 giugno 2015

ravvedimento_operoso

Il 16 giugno scorso sono scaduti i termini per il pagamento del primo acconto di Imu e Tasi, uno degli  appuntamenti più odiati dai contribuenti italiani anche a causa del caos che ancora regna sovrano nei tributi locali. Chi si fosse dimenticato di pagare può correggere la mancanza in un secondo momento attraverso il ravvedimento operoso, che la Legge di Stabilità per il 2015 ha suddiviso in quattro tipologie. Vediamole insieme.

Scarica l’intero articolo.      

AffittoSicuro Solo Affitti Brevi CompraffittandoAffittoaprimavista Blog AffittoSolo Affitti Business