Contatti Ufficio Stampa

Solo Affitti

Isabella Tulipano

Tel. 0547 418126

isabella.tulipano@soloaffitti.it

SEC, Relazioni Pubbliche e Istituzionali

Angelo Vitale

Tel. 02 624999.1

vitale@secrp.it

Luigi Santo

Tel. 02 624999.1

santo@secrp.it

Fabio Santillo

Tel. 02 624999.1

santilio@secrp.it

Scarica il Press Kit

Il mercato degli affitti nel 2016: 2 velocità tra nord e sud.

21 novembre 2016

copertina report

Canoni di locazione stabili ma con evidenti differenze tra il Nord, che registra prezzi in crescita, e il Sud, ancora in fase di ribasso. Il mercato italiano degli affitti si muove ancora a macchia di leopardo. a Nord sono soprattutto Trieste (+10,3%), Trento (+6,3%), Venezia (+2,1%) e Milano (+1,7%) a registrare una crescita dei prezzi, mentre i canoni sono calati soprattutto in città del Sud come Catanzaro (-9%), Potenza (-6,5%), Palermo (-5,6%), Bari (-5,4%), Campobasso (-4,9%). ​I dati emerg​ono dal Rapporto sulle locazioni 2016 di Solo Affitti elaborato con il supporto scientifico di Nomisma.

 

Tra le grandi città anche Firenze (+2,5%) e Roma (+1,8%), vedono aumentare i canoni, mentre rimane sostanzialmente invariata la situazione a Napoli (-0,1%). In media, dopo il rimbalzo dello scorso anno i canoni in Italia adesso sembrano stabilizzarsi (- 0,2%). “Prosegue – spiega Silvia Spronelli, presidente Solo Affitti - la tendenza a considerare l’affitto una soluzione abitativa stabile: il 56% di chi va in affitto sceglie la casa come abitazione principale, il 63% è rappresentato da coppie, con o senza figli e di conseguenza i tagli più grandi sono i più richiesti”.

 

I prezzi della locazione. Per prendere in affitto un appartamento in Italia occorrono mediamente 515 euro, che salgono a 563 se l’appartamento è ammobiliato e a 573 euro se dotato di garage. A Milano (canone medio di 931 euro) nell’ultimo anno c’è stato un incremento di 15 euro mensili rispetto all’anno scorso. Roma, seconda, ha fatto rilevare una media di 823 euro mensili. Seguono nell’ordine Firenze (661 euro) e Venezia (578 euro). Solo Affitti ha rilevato canoni superiori ai 500 euro mensili a Trento (575 euro), Bologna (547 euro), Napoli (546 euro), Trieste (518 euro) e Cagliari (503 euro). Vivere in affitto costa meno che altrove a Potenza (354 euro), Perugia (376 euro), Campobasso (363 euro) e Catanzaro (363 euro).

 

I tagli immobiliari. Sui tagli immobiliari di grandi dimensioni si è concentrato il 51% delle richieste, 33% sui trilocali e 18% sugli appartamenti da 4 o più stanze. Secondo Solo Affitti, per queste due tipologie di appartamenti il canone medio è cresciuto dello 0,9%, rispettivamente a 562 e 675 euro. Sostanzialmente stabili i prezzi di affitto (-0,4% a 459 euro) per i bilocali, sui quali si concentra il 34% delle richieste. In deciso calo il canone medio dei monolocali (-3,5% a 364 euro), specie ad Aosta (-10,4%), Palermo e Perugia (-10,3% ciascuno). Il trilocale spopola soprattutto a Bologna (47% delle richieste) e, con una percentuale del 40% ciascuna, a Venezia, Potenza e Campobasso. Gli appartamenti con 4 o più camere piacciono soprattutto ai cagliaritani (35%) ma anche a palermitani (29%), bolognesi (25%) e anconetani (22%). I canoni di locazione dei trilocali hanno segnato incrementi a doppia cifra a Trieste (+15,6%), Cagliari (+10,1%) e Trento (+6,8%). Prezzi in crescita anche per i trilocali di Roma e Torino (+2,7%), Firenze (+1,9%) e Milano (1,1%). Quest’anno i canoni dei quadrilocali si sono impennati a Trieste (+23,5%). Sono cresciuti abbastanza a Trento (+14,8%) e quasi del 10% anche a Cagliari.


Scarica la presentazione del Rapporto mercato della locazione 2016 Solo Affitti.

 

AffittoSicuro Solo Affitti Vacanze CompraffittandoAffittoaprimavista Blog AffittoSolo Affitti Business